Responsabili

Burundi e parco Katavi (Tanzania)

 

"Quando realizzi il valore della vita, ti preoccupi di meno di discutere del passato e ti

  concentri di più sulla conservazione del futuro"

                                                                                                                   (ultima frase scritta da Dian Fossey nel suo diario) 

 

 

Foto dai viaggi in Burundi

 

 

 

Secondo il sito ufficiale della Farnesina www.viaggiaresicuri.it in Burundi vige lo “sconsiglio” a viaggiare.

Tuttavia le notizie che vengono riportare sono relative soprattutto ad eventi passati e circostanziali.

Il nostro storico corrispondente di viaggi Antonio Zivieri, che vive in Burundi con la famiglia, ci dà notizie rassicuranti sulla situazione interna al paese e continua a promuovere itinerari interessanti e sicuri che portano alla scoperta di questo piccolo paese nel cuore dell’Africa, spesso abbinandolo ai paesi limitrofi, come il Rwanda (famoso per i gorilla di montagna) e la Tanzania (con la visita al parco del Kivuli).

*Chi volesse recarsi in Burundi, potrà contattarci via e-mail e saremo lieti di fornire i contatti diretti di Antonio.

 

 

 

Viaggio interessante sia da un punto di vista naturalistico che etnico-culturale, le cui principali attrattive sono rappresentate dalla natura pressoché incontaminata.

Fra le mete culturali, oltre alla capitale Bujumbura, Gitega - seconda città del paese - è una delle più interessanti per la presenza del Museo Etnografico, che raccoglie la storia delle popolazioni locali. Di grande attrattiva sono le esibizioni dei famosi tambourinaires.

In Tanzania si visiterà il parco nazionale Katavi, isolato e raramente visitato è una vera zona selvaggia che fornisce un emozionante assaggio di quello che l'Africa era un secolo fa.

Ospita estese popolazioni di animali che si alternano a seconda delle stagioni. Durante le pioggie vi troviamo antilopi, uccelli acquatici, eland, ippopotami, coccodrilli; mentre la stagione secca vede attirare zebre, giraffe, elefanti, bufali, impala, leoni, iene.

 

MODALITA’

Viaggio con autista e guide locali, vitto e alloggio in piccoli hotel a conduzione familiare e lodge in Tanzania e Rwanda.

Viaggio effettuato in modalità pacchetto "tutto compreso".

 

DOVE SI DORMIRA’

BURUNDI: il pernottamento è previsto presso hotel e lodge.

TANZANIA: il pernottamento è previsto in bungalow e alberghi.

 

COSA SI MANGERA'

Si gustano piatti della cucina locale, quasi sempre in piccoli ristoranti. Talvolta potrebbe essere necessario, per motivi logistici, consumare i pasti in hotel e qualche volta il pranzo è sostituito da un picnic.

 

Interesse prevalente: naturalistico, etnico

Spirito di adattamento: ***

 

 

VACCINAZIONI

E' consigliata la vaccinazione contro la febbre gialla.

Si consiglia, previo parere medico, la profilassi antimalarica.

 

CLIMA

Il clima è di tipo tropicale temperato, variabile secondo l'altitudine, con temperature comprese tra 20° (sugli altopiani e nei parchi) e 30°-35° (in pianura e nella stagione più calda). L'escursione termica tra il giorno e la notte può essere anche di 15°-20°. E' consigliabile pertanto munirsi di abbigliamento estivo con uno o due capi più coprenti ed una giacca anti-vento.