Responsabili

Senegal


"Ci culli il silenzio ritmato.
Ascoltiamo il suo canto,
ascoltiamo battere il nostro sangue oscuro,
ascoltiamo battere il polso profondo dell'Africa"
 
(Léopold Sédar Senghor)
 

 Foto dai viaggi in Senegal

 

 

 

Il Senegal è un paese che oltre ad essere stupefacente con le sue lagune, coste oceaniche deserte e foreste mistiche di baobab, è uno degli stati dell'Africa nera più pacifici e più facilmente penetrabili dal punto di vista sociale e culturale. Confina con Mauritania, Mali, Gambia, Guinea, Guinea Bissau e con l’Oceano Atlantico: a questi luoghi sono legate le sue vicende storiche e da questi luoghi iniziò anche il rapporto tra bianchi occidentali e neri d’Africa, attraverso viaggi esplorativi tramutatisi in spedizioni di guerra e conquista. Ancora oggi purtroppo, sotto forma di programmi di sviluppo economico globale, le popolazioni africane e il loro territorio vengono sfruttati. Un viaggio attraverso le bellezze di questa terra accompagnati dalle note dei griot, gli artisti africani, che ci aiuteranno a comprendere le tradizioni di queste genti e le loro trasformazioni creando un’opportunità di incontro con la cultura africana.

 

 

 

Il Nord e le Grandi Città (10 giorni)

(scarica qui il programma dettagliato)

  

Dagli orizzonti dell’Oceano ci si inoltrerà nella natura incontaminata del

Parco del Delta del Siné-Saloum

paradiso ornitologico e Riserva della Biosfera, per una eccezionale esperienza d’ecoturismo comunitario. Nella città santa di Touba, oltre a visitare la grande moschea, si incontreranno le figure religiose della corrente spirituale fondata dal mistico profeta Bamba. Continuando verso l’estremo nord del Paese, raggiungeremo la città dalle vestigia coloniali di Saint Louis, patrimonio dell’umanità dell’UNESCO.

 

 

La Casamance e il Sud (11 giorni)

(scarica qui il programma dettagliato) 

  

Dalla caleidoscopica capitale Dakar, passando per il Parco Nazionale del delta del Sine Saloum e la tropicale Petite Cote, si arriva all’estrema regione meridionale del Paese, oltre l’enclave Gambiana, per raggiungere la Casamance. Questa regione si differenzia dal resto del paese per la sua natura lussureggiante, e per il modo di vivere più ancorato alle culture antiche. La popolazione locale appartiene a numerose e diverse etnie, ognuna con la propria lingua, che si alternano tra i tanti villaggi della regione.

 

 

 

 

MODALITA’ DI VIAGGIO

Viaggio con accompagnatore locale che parla italiano. Vitto e alloggio in pensioni locali e piccoli alberghi.

Trasporto con mezzi pubblici e privati.

 

Quando partire: tutto l’anno
Durata media del viaggio: 10 giorni
Quanto costa: (entro i 2000 €, voli inclusi)
Interesse prevalente: etnico, culturale
Spirito di adattamento: *

 

 

VACCINAZIONI

Non vi sono vaccinazioni obbligatorie. 


CLIMA

Subtropicale, varia dai 30°C ai 40°C con possibili precipitazioni al sud.


LINGUA

La lingua ufficiale è il francese, qualcuno mastica l’inglese e l’italiano, poi ci sono le molte lingue locali (wolof, peul, serer, mandengue, djolà, ecc.).


MONETA 

Franco Cfa. E' largamente accettato anche l’Euro piuttosto che i dollari Usa e le altre valute straniere.