Responsabili

Ecuador - Tutto Galapagos

 

"Si possono percorrere milioni

di chilometri in una sola vita,

senza mai scalfire la superficie

dei luoghi, né imparare nulla

dalle genti appena sfiorate. Il

senso del viaggio sta nel fermarsi

ad ascoltare chiunque abbia una

storia da raccontare."

 

Rubèn Blades

 

 

 

Un esperienza unica alla visita dell’arcipelago delle Galapagos, un angolo di paradiso nell’Oceano Pacifico dove l’assoluta protagonista è la natura nella sua forma più vera ed incontaminata.
L'arcipelago delle Galapagos è parco nazionale dal 1936 e Patrimonio Naturale dell’Umanità. Accompagnati da guide naturaliste specializzate, si potranno ammirare le varie specie animali dal cui studio Charles Darwin ha tratto elementi fondamentali per la formulazione della teoria dell’origine delle specie.
Visitando le varie isole si passa da un vulcano all’altro. Alghe, funghi e batteri che sono stati l’origine della vita alle Galapagos hanno formato la base organica di differenti specie che sono state portate dalle correnti marine o dai venti. Ogni specie ha sviluppato delle proprie caratteristiche e per questo è così alta la percentuale di flora e fauna endemica. Qui ci sono specie marine che non esistono in nessun’altra parte del mondo.
Durante questo viaggio visiteremo diverse Isole iniziando da San Cristobal con il paese di Puerto Baquerizo Moreno che ospita colonie di fregate, leoni marini, tartarughe giganti, uccelli tropicali, iguane marine, delfini, sule dalle zampe azzurre e dalle zampe rosse e gabbiani a coda di rondine. L’Isola di Santa Cruz dove si trova la località più popolosa, Puerto Ayora e dove visiteremo l’azienda Las Primicias apprezzando le tartarughe giganti nel loro habitat naturale e la splendida spiaggia di Tortuga Bay. Raggiungeremo l’Isola di Nord Seymour che offre l’osservazione della tipica vegetazione tropicale, domicilio di un gran numero di sule dalle zampe azzurre e gabbiani a coda forcuta. Ci sposteremo poi verso Isla Isabela, chiamata così in onore della regina Isabella di Castiglia, l’isola più grande delle Galapagos che ha preso la forma di cavalluccio marino dalla fusione di sei grandi vulcani in un'unica terra emersa. Sull'isola abbondano i pinguini, i cormorani di terra, le iguane marine, le sule, i pellicani e i granchi. Visiteremo poi l’Isola di Sud Plaza che è sede di enormi cactus Opuntia e piante di Sesuvium e che offre una delle più grandi popolazioni di iguane terrestri delle Galapagos.
Un entusiasmante percorso attraverso la storia di queste isole e i loro elementi naturali ricorrenti che le contraddistinguono, un itinerario tra i leoni marini, le tartarughe, le iguane terrestri e marine, le sule dalle zampe blu, le innumerevoli specie di uccelli. Un viaggio tra i vulcani ma anche tra i bassi isolotti, tre le alture verdi ricoperte di boschi, le lagune di acqua dolce e le estensioni di mangrovie che vanno a finire su splendide spiagge.
Un viaggio indimenticabile….

 

  

 

Quando partiretutto l'anno

Interesse prevalente: naturalistico

Spirito di adattamento: *