Responsabili

Bulgaria - Un weekend lungo a Sofia

Uno degli ultimi paesi ancora sconosciuti ai più del continente europeo ci apre le porte in tutta la sua bellezza data da un giusto mix di storia millenaria e natura selvaggia. La Bulgaria è stata un incrocio naturale tra Occidente e Oriente, dove si sono succeduti Traci, Romani, Bizantini, Ottomani e tutti hanno influenzato questo paese e lasciato delle testimonianze del loro passaggio che adesso possiamo trovare soprattutto all’interno dei musei, ma anche a cielo aperto come i minareti che si ergono verso il cielo a testimonianza della vicinanza del grande vicino turco. Dopo una lunga occupazione ottomana ha visto la luce un “Rinascimento nazionale”; non possiamo perderci le numerose chiese e monasteri con i loro affreschi di una bellezza rara e ancora perfettamente preservati dalle ingiurie del tempo.

 

MODALITA’ DI EFFETTUAZIONE DEL VIAGGIO

Viaggio da effettuarsi in qualunque periodo dall’anno, a partire da un minimo di 6 persone, con mezzo privato e autista/guida parlante inglese.
Il periodo migliore rimane comunque da aprile a ottobre.

 

 

Per il programma di viaggio "Bulgaria - Sofia e i suoi dintorni in autonomia", clicca qui!

 

 

 

VACCINAZIONI

Non sono necessarie vaccinazioni o precauzioni particolari.

 

CLIMA

In Bulgaria il clima è generalmente di tipo continentale, con inverni freddi ed estati calde; è leggermente più mite lungo le coste del Mar Nero, e naturalmente più freddo in montagna. La Bulgaria è comunque esposta sia alle masse d'aria fredda proventi dal nord Europa o dalla Russia, sia a quelle provenienti dal Mediterraneo e dal nord Africa, per cui le temperature possono conoscere notevoli sbalzi. Infatti, se è vero che la Bulgaria è separata a sud dalla Grecia dai Monti Rodopi che in qualche modo la isolano dal mondo mediterraneo, le ondate di caldo più intense riescono a scavalcarli e ad invadere il Paese.

(da www.climieviaggi.it)

 

VALUTA

La moneta locale è il Lev bulgaro e 1€= 1,95 BGN


FUSO ORARIO

UTC +02:00, 1 ora in più rispetto all’Italia.


ELETTRICITA’

La rete elettrica bulgara è a 220 volt. Le prese elettriche sono a due fori; per spine a tre uscite è necessario un adattatore.