Responsabili

Calabria - Aspromonte Sulla via della Magna Grecia

Montagne, colline, giardini di bergamotti e fiumare, e poi il silenzio di antichi borghi disabitati, di vecchie strade percorse ormai solo dalle greggi dei pastori dell’Aspromonte. E ancora il mare e i panorami mozzafiato, la cordialità e l’ospitalità dei calabresi. Istantanee uniche che, per rimanere impresse nella memoria, non hanno bisogno di nessuno strumento particolare, se non dei più minuziosi in nostro possesso: gli occhi e il cuore.

 

Un viaggio alla scoperta della punta estrema dell’Italia, tra il mar Tirreno e il mar Ionio, nel Parco Nazionale dell’Aspromonte dove vive la minoranza linguistica dei Greci di Calabria e dove si coltiva un agrume molto pregiato ovvero il Bergamotto. Visiteremo gli antichi borghi del Sud della Calabria dove i ritmi della vita quotidiana sono ancora lenti ed il tempo sembra essersi fermato. Un viaggio nella storia, nelle tradizioni, nelle architetture, nei sapori, nella cultura, nei suoni, nelle danze, nei paesaggi e nei colori di questo territorio che poi è anche la terra dei Bronzi di Riace.

 

Numero minimo partecipanti: 6 persone. Possibili partenze individuali su richiesta (minimo 2 persone).